News

Controlla gli aggiornamenti di mercato

La cedolare secca e i suoi vantaggi fiscali

La cedolare secca e i suoi vantaggi fiscali

La cedolare secca e i suoi vantaggi fiscali

La cedolare secca e i suoi vantaggi fiscali spiegati dal notaio, nella rubrica dedicata a “La casa in pillole”,

il consigliere nazionale del Notariato, Valentina Rubertelli, ci illustra il regime alternativo della cedolare secca e i suoi vantaggi fiscali.

“La cedolare secca è un regime sostitutivo della tassazione irpef sui redditi che si ricavano dai beni immobili.

Facendo l’ipotesi che io abbia un immobile affittato a terzi dal quale ricavo 10.000,00 euro l’anno,

con la cedolare secca pagherò il 21% annuali sui 10.000,00 euro, ovvero 2.100,00 euro”.

“L’opzione per la cedolare secca deve essere indicata nel corpo del contratto e se il contratto

è oggetto di rinnovo va rinnovata anche l’opzione per la cedolare secca”.

La cedolare secca e i suoi vantaggi fiscali – A chi conviene la cedolare secca?

Ma quali sono i vantaggi fiscali della cedolare secca?

Prima di tutto il reddito sottoposto alla cedolare secca non si va ad accumulare al reddito da lavoro e quindi a quello tassato ai fini Irpef e quindi

non creerà l’innalzamento dell’aliquota marginale IRPEF, rispetto a quella determinata dagli altri redditi ( lavoro, ecc.).

In genere conviene optare per la cedolare secca quando chi percepisce i redditi da locazione ha una aliquota

marginale Irpef più elevata del 21%.

Se si ipotizza poi l’aliquota Irpef massima del 43%, sul reddito annuo di 10.000,00 euro dovrei pagare il 43%,

ovvero 4.300,00 euro, se invece opto per la cedolare secca dovrò pagare solo il 21%, ovvero 2.100,00 euro”,

con un risparmio superiore al 50% .

Oltre ai fini delle imposte dirette, l’agevolazione esiste anche ai fini delle imposte indirette. ”

Infatti quando si opta per la cedolare secca, si viene premiati perché in sede di registrazione del contratto di locazione

non si pagheranno l’imposta di registro e neppure l’imposta di bollo”.

Tratto da IDEALISTA sito immobiliare.

https://www.news/speciali

Questo tipo di tassazione agevolata ha contribuito fortemente ad una nuova vitalità del mercato degli affitti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *